F.A.P.P. Carabinieri

Trentino Alto Adige - Merano
HOMESTORIACAMEREDINTORNIMERANO 2000  
 

Fotogallery

Tariffe

 

 

Assicurazione

Dove Siamo

Contatti

 

 

CENTRO RICREATIVO MONTANO
CARABINIERI DI MERANO

Il Centro Ricreativo Montano Carabinieri di Merano è di proprietà del Fondo Assistenza, Previdenza e Premi del Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

Ubicato nella famosa località turistica di Merano (mt 350 s.l.m.), ricca di storia, tradizione e cultura,  dista 25 km da Bolzano e sorge in una meravigliosa conca naturale tra ridenti colline di vigneti e frutteti, alla confluenza del fiume Adige e Passirio.

Il clima mite e le acque oligominerali, che sorgono dai vicini monto San Virgilio e San Martino ne fecero, nel secolo scorso, una rinomata località di cure e di soggiorno per la nobiltà austro-ungarica.

Il Centro Ricreativo ha sede a Villa Danica, in una zona molto elegante della città ed in posizione panoramica, immersa completamente nel verde e nella quiete.

Acquistato nel 1968, il vecchio Soggiorno Montano era costituito originariamente da una splendida costruzione di fine ottocento in stile tardo Liberty e da un complesso adiacente destinato alla servitù.

Il tutto in un ampio e suggestivo parco dagli alberi secolari.

La costruzione principale risale al 1892 ed era di proprietà del barone Filippo HOFFMANN. Alla sua morte, avvenuta il 3 agosto 1943, la proprietà è stata ereditata dalla moglie Karalek VALESKA, di origini ebree. La predetta arrestata il 16 settembre 1943 è stata deportata in Austria e rinchiusa nel lager Reichenau di Innsbruck. Rientrata nell’autunno del 1945 è deceduta, a causa delle pessime condizioni di salute dovute al periodo di detenzione, il 1° maggio del 1954. Il patrimonio della baronessa è stato ereditato il 12 agosto 1954 dal suo compagno tale Rosenzweig dott. Enrico, che a sua volta ha venduto il tutto il 19 ottobre 1955 ad una signora di origine danese tale Eriksen Maria in SCHLESINGER, la quale ha trasformato la residenza in “Villa Paolina”, una pensione per ospiti nobili d’epoca.Il Fondo Assistenza dell’Arma dei Carabinieri ha acquistato il tutto tramite un’asta giudiziaria del Tribunale di Bolzano il 22 marzo 1968, verosimilmente per una questione di riconoscenza verso la proprietaria danese, dal gennaio del 1969 periodo di apertura dell’attività del Soggiorno dell’Arma alla stessa struttura è stato dato il nome di Villa Danica. Tra il 1991 ed il 1994 la Villa fu ristrutturata e contestualmente fu realizzato un complesso di cinque villette. Il Centro può adesso ospitare in contemporanea almeno 106 soggiornanti ed è aperto anche ai Carabinieri non più in attività di servizio e relativi familiari. Dispone di tutti i confort che offrono, di massima, le migliori strutture alberghiere:dall’accogliente sala da pranzo alle camere da letto della villa principale, il tutto arredato con mobili e suppellettili d’epoca. Dispone inoltre di ampi parcheggi, biblioteca, sale d’intrattenimento e di lettura, tennis, ambienti polifunzionali attrezzati con giochi adatti ad ogni età. Una piscina all’aperto aumenta, da giugno a settembre, le possibilità di riposo e di svago (ai bambini è riservata un’analoga struttura di dimensioni ridotte.

 

Centro Ricreativo Villa Hoffmann
Via Scena, 28 - 39012 Merano (BZ)
Tel  +39 0473 236157
Fax +39 0473 237350
e-mail:  merano
@inwebsrl.it

News !!!

Fondo Assistenza Previdenza e Premi Arma dei Carabinieri